turismo valle camonica

Organizzare la visita

Otto sono i parchi d’arte rupestre ad oggi visitabili (2012), situati lungo tutta la Valle Camonica con caratteristiche naturalistiche e paesaggistiche molto diverse tra loro. Le pagine dedicate alle diverse aree all’interno di questo sito web permetteranno al visitatore di scegliere il parco più adatto ai diversi interessi e esigenze: alcuni parchi presentano percorsi più pianeggianti e attrezzati, altri sono percorribili attraverso sentieri di montagna; la vegetazione varia a seconda dell’altitudine e del versante; anche le incisioni presentano a volte temi e simbologie differenti, dipendenti dalla cronologia o da specifiche tradizioni culturali.
 
Da questa pagina si può accedere ai siti web delle diverse realtà che si occupano di visite culturali nei Parchi, con possibilità di guide in italiano o in lingua straniera. Vi si possono trovare consigli e informazioni per organizzare interessanti escursioni per passare piacevolmente una giornata indimenticabile in Valle Camonica. Dalle gite didattiche dedicate alle scuole alle visite di gruppi organizzati a passeggiate di famiglie o di singoli, le realtà che si occupano di turismo culturale propongono percorsi tematici e trasversali, abbinando l’archeologia all’arte e alla natura.
 
All’arte rupestre si possono unire altre esperienze culturali, come la visita alle testimonianze di epoca romana, con il Teatro e l’Anfiteatro di Cividate Camuno o il Tempio della Minerva a Spinera (Breno), oppure agli importanti cicli pittorici del Romanino, di Callisto Piazza e di Pietro Da Cemmo. Infine si possono percorrere i borghi medioevali, le pievi romaniche e i castelli e le fortezze, che costellano la Valle. Per chi vuole unire anche l’aspetto enogastronomico i ristoranti della Valle Camonica propongono menù a tema e imperdibili sono gli assaggi dei prodotti tipici: vino, olio, miele e castagne.
 
Le meravigliose montagne che fanno da cornice al sito UNESCO consentono un connubio unico tra arte e natura e numerosi sono i sentieri di montagna che permettono di scoprire i segni dell’Uomo sul nostro territorio.
 

Accessibilità per tutti

I parchi di arte rupestre sono immersi in ambienti boschivi di grande suggestione e attraversati da sentieri che in parte ricalcano percorsi storici di collegamento tra località. Pertanto è molto difficile garantire l’accessibilità a tutti nel rispetto del paesaggio naturale e storico.
 
Per i disabili motori è attualmente accessibile, senza grosse difficoltà, il Parco Nazionale dei Massi di Cemmo dove, percorrendo un sentiero a ghiaino, in piano, dalla strada si possono raggiungere i famosi massi incisi nel III millennio a.C. Anche una parte del percorso del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri e del Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina è accessibile, con cautela. Si invitano i visitatori a contattare il Parco, che si desidera visitare, concordando caso per caso la soluzione più adatta.
 
Altro discorso è quello che riguarda i disabili visivi, per i quali non ci sono particolari vincoli legati alla natura dei luoghi, e, data le caratteristiche delle incisioni, la visita in Valle Camonica può risultare una esperienza indimenticabile. Sebbene non esistano specifici “percorsi con guida a terra”, alcuni parchi hanno elaborato soluzioni per consentire una lettura tattile delle incisioni, che possono essere liberamente toccate dai non vedenti. Presso il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Capo di Ponte è disponibile, per la consultazione durante la visita, una traduzione in braille. Inoltre, sul sito web della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia sono a disposizione alcune immagini delle figure incise che possono essere fotocopiate a rilievo con un idoneo supporto (“tecnica del fusore”) o possono essere richieste all’Istituto dei Ciechi di Milano.
Vai alla pagina dedicata sul sito della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia

 
Per il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina è in corso di realizzazione una serie di nuovi supporti per una visita multisensoriale e interattiva.


La Valle Camonica e i suoi Parchi



I Parchi


Parco di Interesse Sovracomunale
del lago Moro Luine e Monticolo

Parco di Luine:

Apertura: aperto tutto l’anno
Chiusura: lunedì
orario:
da APRILE a SETTEMBRE 
9:00 - 12:00
14:00 - 18:00
da OTTOBRE a MARZO
9:00 - 12:00
13:00 - 17:00

ingresso: gratuito
info-line: tel. 348/7374467

Località Corni Freschi:

Apertura: aperto tutto l’anno


Sito web ufficiale del parco: www.darfoboarioterme.gov.it

vai alla pagina dedicata



Il Parco Archeologico di Asinino-Anvòia

Apertura: aperto tutto l’anno
Ingresso: gratuito

vai alla pagina dedicata



Riserva Naturale Incisioni Rupestri
di Ceto, Cimbergo e Paspardo

Apertura: aperto tutto l’anno dal lunedì alla domenica
orario estivo:
dal 1° marzo al 31 ottobre 9:00 - 17:30
orario invernale:
dal 1° novembre al 28 febbraio 9:00 - 16:00
giorni di chiusura:
25 e 26 dicembre, 1 gennaio, Pasqua.


ingresso:
3 € (ingresso al museo e ai percorsi di visita, i bambini fino a 5 anni entrano gratuitamente)
La biglietteria del parco si trova a Nadro di Ceto, presso il museo della Riserva

info-line: tel 0364 43 34 65
e-mail:
riservaincisioni.museo@arterupestre.it
Sito web ufficiale del parco:
www.arterupestre.it

vai alla pagina dedicata



Il Parco Nazionale
delle Incisioni Rupestri di Naquane

Orari in via di definizione
vai alla pagina dedicata



Il Parco Archeologico Nazionale
dei Massi di Cemmo

orario estivo:
8:30 - 19:00 (martedì - sabato)
[chiusura della biglietteria alle 18.30]
8:30 - 19:00 (domenica, fino al 31 maggio 2017)

 

orario invernale:
(in vigore dal 2 novembre 2016)
8:30 - 16:30 (martedì - sabato)
[chiusura cassa 16:00]
8: 30 - 13:30 (domenica)
[chiusura cassa 13:00]  


Ingresso: gratuito

SITI INTERNET :
parcoarcheologico.massidicemmo.beniculturali.it
archeologica.lombardia.beniculturali.it

 

Orari Pasqua 2016

vai alla pagina dedicata



Parco Archeologico Comunale
di Seradina-Bedolina

Apertura: aperto tutto l’anno

orario invernale:
(dall'1 novembre al 28 febbraio)
10:00 - 17:00
aperto: tutti i giorni
ingresso gratuito

orario estivo:
(dall'1 marzo al 31 ottobre)
9:00 - 18:00 (ultimo ingresso ore 17.30)
chiuso: mai


Sito web ufficiale del parco:
www.parcoseradinabedolina.it

vai alla pagina dedicata



Il Parco Comunale Archeologico
e Minerario di Sellero

Apertura: aperto tutto l’anno
Ingresso: gratuito

vai alla pagina dedicata



Il Percorso Pluritematico
del “Coren delle Fate”

Apertura: aperto tutto l’anno
Ingresso: gratuito

vai alla pagina dedicata

Gli Enti e le Associazioni


È possibile contattare i seguenti enti e associazioni per organizzare le proprie visite alle incisioni rupestri della Valle Camonica.

Agenzia turistica di Capo di Ponte:
www.capodiponte.eu

Archeocamuni:
www.archeocamuni.it

Archeopark:
www.archeopark.net

Associazione LOntànoVerde:
www.lontanoverde.it

Camuniverso:
www.camuniverso.eu

Cooperativa Archeologica Le Orme dell'Uomo:
www.rupestre.net

Guide Sebine:
www.assoguidesebino.it

Infoscuola:
vallecamonicacultura.it
infoscuola@vallecamonicacultura.it

Museo Didattico d’arte e vita preistorica ed archeodromo:
www.archeologiadavivere.com

Pro Loco di Capo di Ponte:
www.proloco.capo-di-ponte.bs.it

Riserva naturale Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo, Museo della Riserva, Nadro di Ceto:
www.arterupestre.it

Graffiti Camuni
www.graffiticamuni.com