turismo valle camonica

Verso la Fondazione di un soggetto unico per la gestione del patrimonio culturale

Un appello ai cittadini della Valle Camonica


Avviso ai cittadini della Valle Camonica

Il patrimonio culturale è una risorsa fondamentale per la Valle Camonica: le incisioni rupestri sono un bene dell’Umanità, tutelato dall’Unesco, ma tutte le epoche storiche che si sono succedute hanno lasciato sul nostro territorio dei segni unici, di grande valore storico e artistico.



Tutti i cittadini Camuni devono essere orgogliosi di questa ricchezza inestimabile, che pone il nostro territorio al centro dell’interesse di tutto il mondo.



Possedere questa ricchezza dà a tutti noi una responsabilità maggiore, e chiede un impegno più deciso per conservarla e valorizzarla.



Per questo la Comunità Montana Valle Camonica, insieme a tanti altri Enti e soggetti territoriali, intende dar vita a un Comitato pubblico, partecipato da tutti i cittadini, con l’incarico di promuovere, entro un anno, la nascita di una Fondazione o comunque di un soggetto unico per gestire il patrimonio culturale.



Il Comitato è un campo di impegno operativo, autonomo e distinto dagli Enti, e vive dell’apporto volontario di tutti i cittadini: per questo al fine di sostenere le spese di avvio e di organizzazione è stata definita una quota di adesione nella misura minima di 200,00 Euro.
Chiediamo a tutti i cittadini di aderire e sostenere l’iniziativa nelle modalità riportate sul sito www.cmvallecamonica.bs.it. L’adesione va espressa



ENTRO IL 15 DICEMBRE 2017



attraverso un apposito modulo scaricabile dal sito (http://www.cmvallecamonica.gov.it/App_Functions/DB_File.aspx?Id=662344&InBrowser=true) o disponibile presso gli uffici comunali.



La costituzione ufficiale del Comitato, da formalizzare mediante atto notarile, è prevista il giorno 9 gennaio 2018, quando verrà dato avvio alle attività.