turismo valle camonica

Le esperienze di visita

Le visite guidate, un progetto speciale, il racconto in chiave originale attraverso la voce di chi è entrato in contatto con il patrimonio di arte rupestre della Valle Camonica.

Da molti anni, si avvicendano, lungo le rocce dei parchi archeologici e fra i sentieri che costeggiano questi siti, le esperienze dei visitatori delle Incisioni Rupestri. Ogni visita è un'emozione nuova che, accanto agli archeologi, ai docenti, ai giovani studenti, assume contorni e significati diversi. Partecipare a un campo didattico, assistere a un rilievo, elaborare un progetto che sia stato sollecitato da una visita, rappresentano modalità d'interpretazione che arricchiscono non solo i visitatori e i turisti direttamente coinvolti ma anche chi opera e lavora in questo campo.



-pagina 1/6successiva

xx

Venerdì notte al Parco!

A Naquane aperture straordinarie - estate 2017

Il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri (Capo di Ponte-BS, loc. Naquane) ha aderito al Piano di Valorizzazione dei luoghi della cultura promosso dal Superiore Ministero per l’estate 2017, definendo un calendario di aperture serali per l’estate per consentire la visione in notturna di una o due rocce del Parco (Roccia 1 e/o Roccia 50).

 

L’apertura si terrà tutti i venerdì sera, dal 14 luglio all’8 settembre 2017, dalle h 20.00 alle h 23.00   Pertanto, nel caso in cui abbiate gruppi di turisti in Valle, vi chiediamo di promuovere l’iniziativa proprio per la sua eccezionalità: potrete portare voi stessi i gruppi in visita serale, dal momento che non è prevista una visita accompagnata.   Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi, come di consueto stiamo approntando tutti gli accorgimenti affinché all’interno del Parco l’apertura sia effettuata in sicurezza (idonea segnalazione del percorso e della relativa illuminazione e numero di personale di assistenza sufficiente al controllo di quanti parteciperanno all’iniziativa). È stato altresì chiesto al Comune di predisporre l’illuminazione nell’ultimo tratto della strada pedonale di accesso al Parco, da Via Ruc, priva di pubblica illuminazione, per consentire un agevole accesso all’area.   Per quanto riguarda il biglietto d’ingresso, al momento non sono state previste dal Ministero riduzioni o agevolazioni. 

 

L’apertura si terrà nella serata di venerdì, dalle h 20.00 alle h 23.00, secondo il seguente calendario:  

 

Mese di Luglio 
14/07/2017
21/07/2017
28/07/2017  

 

Mese di Agosto
04/08/2017
11/08/2017
18/08/2017
25/08/2017  

 

Mese di Settembre
01/09/2017
08/09/2017

Leggi tutto


vds movimento

Valle dei Segni in movimento

Opportunità ed esperienze per conoscere l'Europa

Il progetto la “Valle dei Segni in movimento. Opportunità ed esperienze per conoscere l’Europa” è promosso da Comunità Montana di Valle Camonica in quanto Ente gestore del Distretto Culturale e del Sito Unesco, Cassa Padana, Atelier Europeo e Centro Servizi per il Volontariato di Brescia, e consiste in attività per concretizzare soggiorni, esperienze di volontariato, scambi scambio culturali e linguistici e visite in Europa da parte dei giovani della Valle Camonica.  

 

Il progetto intende per questo organizzare sul territorio una serie di servizi di informazione e assistenza: i bibliotecari della Valle Camonica saranno le prime “antenne di divulgazione sul territorio” e per questo comincia proprio questa mattina, presso il Centro Operativo del Sistema Bibliotecario di Breno, un percorso di formazione sul tema “L’Europa dei giovani: opportunità in Europa” con le docenti Francesca Fiini, coordinatrice Area Educazione di AE e Renata Dolega, responsabile Mobilità Internazionale di AE.  

 

Grazie al sostegno economico del Distretto Culturale, del Sito Unesco (fondi Mibact a valere sulla L. 77/06), alla partnership sviluppata con Cassa Padana, e alle competenze di Atelier Europeo, si potrà offrire la possibilità a 20 giovani della Valle Camonica di fare un’esperienza in Europa grazie al Sevizio Volontario Europeo e alle altre azioni offerte dai programmi Europei. L’Unione Europea sosterrà per questi ragazzi tutte le spese di vitto, alloggio e trasporti.  

 

I giovani della Valle Camonica, tra i 16 e i 30 anni, potranno rivolgersi alla sede della propria biblioteca oppure agli uffici di Cassa Padana o presso la Comunità Montana di Valle Camonica o inviare una mail a sve@ateliereuropeo.eu per aderire alla proposta “ Valle dei segni in Movimento” e ricevere informazioni.  

 

Tutte le antenne di divulgazione sparse sul territorio della Valle quando intercetteranno un giovane interessato alla mobilità europea lo metteranno in contatto con i progettisti di Atelier Europeo che costruiranno la proposta più conforme e adatta alle sue esigenze.

 

Ma le opportunità si concretizzano da subito: due ragazzi, tra i 15 e i 22 anni, della Valle Camonica, hanno l’opportunità concreta di partecipare ad uno scambio giovanile dall’1 all’8 agosto 2017 nella città di Magdeburgo e visitare i vicini Siti Unesco della Sassonia (clicca qui per saperne di più).  

 

I giovani interessati alle proposte di mobilità internazionale potranno manifestare la propria disponibilità e lasciare presso le antenne sul territorio il loro indirizzo mail riceveranno periodicamente da Atelier Europeo informazioni riguardo alle opportunità aperte, oppure potranno ricevere una consulenza personalizzata finalizzata alla costruzione di una proposta di mobilità su misura.  

 

Questo progetto è il primo passo di una collaborazione tra Comunità Montana di Valle Camonica, Cassa Padana, Atelier Europeo e CSV Brescia per incentivare in Valle Camonica l’utilizzo di fondi europei per la mobilità.  

 

Lavoriamo per portare più Europa in Valle Camonica e più giovani camuni nei Paesi europei: viaggiare e fare esperienze internazionali senza pesare sulle famiglie da oggi è possibile.

 

A S S O C I A Z I O N E “A T E L I E R E U R O P E 0”
c/o CSV Via E. Salgari 43/b – 25125 Brescia – tel . 030.2284900 – fax 030.43883
C.F. 98174020176 - info@ateliereuropeo.euwww.ateliereuropeo.eu

 

Leggi tutto


#grandimani lago moro

#GrandiMani: da Gorzone al Lago Moro con Davide Sapienza

#GrandiMani
Camminando con un grande autore italiano alla scoperta della Valle dei Segni

 

Torna in Valle Camonica l’appuntamento con #GrandiMani, iniziativa che intende far conoscere il territorio della Valle attraverso suggestive esperienze di immersione nel paesaggio promossa dal Distretto Culturale di Valle Camonica e dal Sito Unesco n. 94 “Arte rupestre”.

 

Questa volta l’iniziativa prevede un'escursione speciale da percorrere a piedi tra i sentieri fatti di storia e leggende della Valle insieme a Davide Sapienza.
Sotto la guida del noto scrittore, giornalista e autore di reportage italiano, i partecipanti costruiranno una storia strada facendo, muovendosi lungo le vie più segrete della Valle Camonica per scoprire i segni di una civiltà millenaria e incontrare i custodi del saper fare agricolo e artigiano.

 

Percorso: Da Gorzone (BS) dal parcheggio del cimitero, dopo una visita ai meleti di Franco Capitanio, un breve tratto di strada ci porterà al Castello di Gorzone, da lì pochi passi per imboccare il sentiero che introduce nella forra del torrente Dezzo e ci immette in un sito naturalistico di grande pregio scelto dal Parco dell'Adamello come sito di interesse comunitario e quindi parte della rete ecologica europea Rete Natura 2000. Attraverseremo la collina di Sorline dove visiteremo l'Azienda Agricola Sclareca, per approdare infine dall'alto nella grande culla del Lago Moro e far visita al Centro del Parco del Lago Moro.

 

Appuntamento:
/// sabato 10 giugno
/// ore 9.30 all'ingresso del cimitero di Gorzone Via Tito Speri, dove disporremo di un ampio parcheggio
/// rientro a piedi, previsto nel tardo pomeriggio.

 

INFO UTILI
per partecipare alle escursioni

/// Equipaggiamento: scarpe da trekking, pranzo al sacco
/// Si prevedono circa 2 ore di sereno cammino con numerose tappe intermedie
/// Per prenotare una camera nelle vicinanze c'è il B&B La Teiera http://www.bblateiera.com/
/// Per scoprire i pacchetti weekend più vantaggiosi: www.turismovallecamonica.it e dmc.valledeisegni@roncalliviaggi.it

Per saperne di più su l'azienda che visiteremo http://www.scraleca.it/

 

 

PER INFORMAZIONI:
info@turismovallecamonica.it

Leggi tutto


erbe spontanee

ERBE, QUESTE SCONOSCIUTE!

Breve corso sull'uso delle erbe spontanee dalla Preistoria ad oggi

Il corso si terrà al Museo della Riserva Naturale incisioni rupestri di Ceto Cimbergo e Pasardo sito in Via Piana, 29. 25040 Nadro di Ceto (BS)

 
Calendario incontri
Lunedì 17 aprile
Lezione teorica, con ritrovo alle ore 9.30 presso il Museo didattico.
Ore 12.30 dibattito e chiusura della giornata.

 
Lunedì 01 Maggio
Ritrovo ore 10.00 presso il Museo didattico, escursione con riconoscimento sul terreno e raccolta delle erbe. Pranzo al sacco nell'area di Paspardo. Termine dell'escursione 15.30-16.00


Domenica 07 Maggio
Ritrovo ore 10.00 presso il Museo didattico, laboratorio di preparazione e conservazione delle erbe. Pranzo al sacco. Termine dell'attività ore 15.30 circa.


Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 12 aprile
Costo dell'intero ciclo: € 20,00 a paersone
Partecipazione a una lezione singola: € 9,00
Guide AIGAE sconto 10%

 


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Telefono: 0364-433465 (orario dalle 9.00 alle 17.30)
Cellulare: 349-6072169
mail: ats.incisionirupestri@virgilio.it
Sito web: www.incisionirupestri.com

Leggi tutto


Segni di Primavera

SEGNI DI PRIMAVERA - marzo 2017

Percorsi tra incisioni, simboli e paesaggi del Sito Unesco della Valle Camonica

 

Anche la Primavera ha i suoi segni, e quelli delle incisioni rupestri sono davvero magici.

 

Non solo per l’equinozio di Primavera, che ha generato per millenni gli effetti stupefacenti delle proiezioni di luce sulle montagne sacre, il Pizzo Badile e la Concarena, forse all’origine dell’enorme produzione di incisioni rupestri della Valle Camonica.

 

Ma anche per la voglia di uscire all’aria aperta e di scoprire nuove contaminazioni: l’arte rupestre con il paesaggio dei castagneti, con la musica contemporanea, con la grafica e il design.

 

E’ così che il Gruppo Istituzionale di Coordinamento del sito Unesco ha messo a punto su tutto il territorio della Valle dei Segni un programma di iniziative di ampio respiro: visite guidate, mostre, convegni, corsi per insegnanti ed educatori.

 

Le uscite sul territorio sono previste ogni domenica del mese di marzo, nelle diverse località del sito Unesco: il 5 marzo a Naquane, il 19 marzo a Ceto, proprio per ammirare, oltre alle incisioni, anche l’equinozio di Primavera. Si continua poi con l’uscita al Parco di Luine di Darfo (il 12 marzo) e al Coren delle Fate di Sonico (il 26 marzo).

 

Sabato 11 marzo invece aprirà i battenti al Palazzo della Cultura di Breno una mostra sulla Rosa Camuna come simbolo di Regione Lombardia, elaborato ai primi degli anni settanta da un gruppo composto dai più grandi designer italiani, coordinati da Piero Gasperini, il dirigente regionale di allora e che oggi ha curato la mostra.

 

Una nuova Guida del MuPre, il Museo Nazionale della Preistoria di Valle Camonica, verrà presentata al Museo il 17 marzo, mentre per il 25 marzo è previsto un importante convegno di illustrazione dei progetti di accessibilità dei parchi archeologici alle persone disabili: un tema importante, che ha già coinvolto non solo il Forum del Terzo Settore e SolCo Camunia ma anche le Associazioni degli architetti e ingegneri della Valle Camonica.

 

A margine di questo ricco calendario, si terrà un corso rivolto a insegnanti ed educatori che potranno incontrare i più importanti editori nel panorama della letteratura per l’infanzia. Gli incontri sono previsti con varia cadenza al Museo della Riserva di Nadro di Ceto con inizio alle ore 10,00 di sabato 18 marzo.

 

CONSULTA E SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "IN NOME DELLA ROSA"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "I SEGNI CHE SUONANO"


SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "PRESENTAZIONE DI UNA GUIDA PER SCOPRIRE IL MUPRE"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "LO SPIRITO DELLA MONTAGNA"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "A CIASCUNO IL SUO PASSO"

SCARICA LA LOCANDINA "LA GRAMMATICA DELLE FIGURE"


“Il programma delle iniziative primaverili non è certo una risposta alle polemiche di stampa di questi giorni – dichiara Sergio Bonomelli, Presidente del GIC del sito Unesco della Valle Camonica - Vogliamo solo ribadire che continuiamo nel nostro lavoro, fatto di tanti progetti ed iniziative sul territorio, che vogliono non solo promuovere il sito Unesco ma anche far riconoscere l’importanza culturale e sociale del nostro patrimonio archeologico. Noi non abbiamo il potere per intervenire nella gestione di ogni singolo parco archeologico, ma possiamo far capire quanto tutti i parchi siano importanti per il futuro della Valle dei Segni”.

 

Nel presentare il programma di Primavera del sito Unesco, il Presidente Bonomelli ha voluto anche ripercorrere i tanti progetti strutturali realizzati dal suo Gruppo istituzionale sul territorio della Valle.

 

SOSTEGNO AI PROGETTI TERRITORIALI - Il Gic Unesco a servizio di chi opera per il patrimonio archeologico della Valle Camonica

 

L'ESPERIENZA DEL PATRIMONIO - Giovani generazioni dentro il territorio dei Segni

 

REALIZZAZIONE DI STRUTTURE PER LA FRUIZIONE INNOVATIVA DEL PATRIMONIO DI ARTE RUPESTRE DEL SITO UNESCO - In 5 totem il patrimonio archeologico alla portata di tutti

 

INFRASTRUTTURAZIONE DEL PARCO DELLE VIGNE IN LOCALITA' ANNUNCIATA, COMUNE DI PIANCOGNO

 

A CIASCUNO IL SUO PASSO - Percorsi di progettazione partecipata per l'accessibilità della Valle dei Segni

 

INTERVENTI DI COMPLETAMENTO PER L'INFRASTRUTTURAZIONE DEL PARCO COMUNALE DI LUINE

 

FRUIZIONE PAESAGGISTICA AMBIENTALE DEL SITO UNESCO - Miglioramenti vegetazionali, potature, nuove piantagioni nei parchi archeologici di Sonico, Sellero e Darfo

 

VALLE DEI SEGNI CARD / VALLE DEI SEGNI APP

 

Il Presidente della Comunità Montana, Oliviero Valzelli, e Simona Ferrarini, Presidente del Distretto Culturale, hanno inoltre voluto ribadire la forza dell’intesa territoriale tra gli Enti, che ha permesso in questi anni di realizzare tanti progetti, di vincere molti bandi portando in Valle Camonica, grazie al GIC del sito Unesco, molte risorse regionali e nazionali, ma soprattutto tante idee nuove messe al servizio di tutto il territorio.

 

 

Leggi tutto


naquane

Convocazione Straordinaria Tavolo di Lavoro Sito Unesco n.94

Mercoledì 15 febbraio il GIC (Gruppo Istituzionale di Coordinamento) del Sito Unesco n.94 "Arte Rupestre in Valle Camonica" ha convocato con urgenza un Tavolo Unesco presso la sede della Comunità Montana di Valle Camonica. Di seguito pubblichiamo l'Ordine del Giorno approvato dai partecipanti. Con riferimento alla specifica situazione dei Parchi Nazionali d'arte rupestre, gestiti dalla Soprintendenza, il GIC ha condiviso i contenuti di una lettera che verrà consegnata dal Presidente della Provincia di Brescia al Ministro Dario Franceschini e che pubblicheremo presto su queste pagine.

 

OdG Gruppo Coordinamento Sito Unesco n.94_15 febbraio 2017

la lettera consegnata a Dario Franceschini

Leggi tutto