turismo valle camonica

SEGNI DI PRIMAVERA - marzo 2017

Percorsi tra incisioni, simboli e paesaggi del Sito Unesco della Valle Camonica


Segni di Primavera locandina presentazione guida mupre

 

Anche la Primavera ha i suoi segni, e quelli delle incisioni rupestri sono davvero magici.

 

Non solo per l’equinozio di Primavera, che ha generato per millenni gli effetti stupefacenti delle proiezioni di luce sulle montagne sacre, il Pizzo Badile e la Concarena, forse all’origine dell’enorme produzione di incisioni rupestri della Valle Camonica.

 

Ma anche per la voglia di uscire all’aria aperta e di scoprire nuove contaminazioni: l’arte rupestre con il paesaggio dei castagneti, con la musica contemporanea, con la grafica e il design.

 

E’ così che il Gruppo Istituzionale di Coordinamento del sito Unesco ha messo a punto su tutto il territorio della Valle dei Segni un programma di iniziative di ampio respiro: visite guidate, mostre, convegni, corsi per insegnanti ed educatori.

 

Le uscite sul territorio sono previste ogni domenica del mese di marzo, nelle diverse località del sito Unesco: il 5 marzo a Naquane, il 19 marzo a Ceto, proprio per ammirare, oltre alle incisioni, anche l’equinozio di Primavera. Si continua poi con l’uscita al Parco di Luine di Darfo (il 12 marzo) e al Coren delle Fate di Sonico (il 26 marzo).

 

Sabato 11 marzo invece aprirà i battenti al Palazzo della Cultura di Breno una mostra sulla Rosa Camuna come simbolo di Regione Lombardia, elaborato ai primi degli anni settanta da un gruppo composto dai più grandi designer italiani, coordinati da Piero Gasperini, il dirigente regionale di allora e che oggi ha curato la mostra.

 

Una nuova Guida del MuPre, il Museo Nazionale della Preistoria di Valle Camonica, verrà presentata al Museo il 17 marzo, mentre per il 25 marzo è previsto un importante convegno di illustrazione dei progetti di accessibilità dei parchi archeologici alle persone disabili: un tema importante, che ha già coinvolto non solo il Forum del Terzo Settore e SolCo Camunia ma anche le Associazioni degli architetti e ingegneri della Valle Camonica.

 

A margine di questo ricco calendario, si terrà un corso rivolto a insegnanti ed educatori che potranno incontrare i più importanti editori nel panorama della letteratura per l’infanzia. Gli incontri sono previsti con varia cadenza al Museo della Riserva di Nadro di Ceto con inizio alle ore 10,00 di sabato 18 marzo.

 

CONSULTA E SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "IN NOME DELLA ROSA"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "I SEGNI CHE SUONANO"


SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "PRESENTAZIONE DI UNA GUIDA PER SCOPRIRE IL MUPRE"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "LO SPIRITO DELLA MONTAGNA"

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO "A CIASCUNO IL SUO PASSO"

SCARICA LA LOCANDINA "LA GRAMMATICA DELLE FIGURE"


“Il programma delle iniziative primaverili non è certo una risposta alle polemiche di stampa di questi giorni – dichiara Sergio Bonomelli, Presidente del GIC del sito Unesco della Valle Camonica - Vogliamo solo ribadire che continuiamo nel nostro lavoro, fatto di tanti progetti ed iniziative sul territorio, che vogliono non solo promuovere il sito Unesco ma anche far riconoscere l’importanza culturale e sociale del nostro patrimonio archeologico. Noi non abbiamo il potere per intervenire nella gestione di ogni singolo parco archeologico, ma possiamo far capire quanto tutti i parchi siano importanti per il futuro della Valle dei Segni”.

 

Nel presentare il programma di Primavera del sito Unesco, il Presidente Bonomelli ha voluto anche ripercorrere i tanti progetti strutturali realizzati dal suo Gruppo istituzionale sul territorio della Valle.

 

SOSTEGNO AI PROGETTI TERRITORIALI - Il Gic Unesco a servizio di chi opera per il patrimonio archeologico della Valle Camonica

 

L'ESPERIENZA DEL PATRIMONIO - Giovani generazioni dentro il territorio dei Segni

 

REALIZZAZIONE DI STRUTTURE PER LA FRUIZIONE INNOVATIVA DEL PATRIMONIO DI ARTE RUPESTRE DEL SITO UNESCO - In 5 totem il patrimonio archeologico alla portata di tutti

 

INFRASTRUTTURAZIONE DEL PARCO DELLE VIGNE IN LOCALITA' ANNUNCIATA, COMUNE DI PIANCOGNO

 

A CIASCUNO IL SUO PASSO - Percorsi di progettazione partecipata per l'accessibilità della Valle dei Segni

 

INTERVENTI DI COMPLETAMENTO PER L'INFRASTRUTTURAZIONE DEL PARCO COMUNALE DI LUINE

 

FRUIZIONE PAESAGGISTICA AMBIENTALE DEL SITO UNESCO - Miglioramenti vegetazionali, potature, nuove piantagioni nei parchi archeologici di Sonico, Sellero e Darfo

 

VALLE DEI SEGNI CARD / VALLE DEI SEGNI APP

 

Il Presidente della Comunità Montana, Oliviero Valzelli, e Simona Ferrarini, Presidente del Distretto Culturale, hanno inoltre voluto ribadire la forza dell’intesa territoriale tra gli Enti, che ha permesso in questi anni di realizzare tanti progetti, di vincere molti bandi portando in Valle Camonica, grazie al GIC del sito Unesco, molte risorse regionali e nazionali, ma soprattutto tante idee nuove messe al servizio di tutto il territorio.